Il pouf: complemento originale e funzionale

Grandi, piccoli, rotondi, quadrati, rossi, neri, in pelle, in tessuto…è proprio questa la parte bella dei pouf: siete praticamente voi a decidere come lo volete. Una cosa è sicura: arricchiranno la vostra stanza e vi faciliteranno la vita!

Come scegliere il pouf ?

La scelta del pouf è oggi diventata una vera impresa. In commercio ci sono oramai innumerevoli modelli e la paura di acquistarne uno che non si adatti al resto dell’arredamento è grande. Per questo prima di tutto bisogna farsi alcune domande:

  • Preferite lo stile tradizionale o quello moderno? In quale stile è arredato il resto della vostra casa?

Come per tutti i mobili, anche per i pouf gli acquirenti si dividono in due gruppi. C’è chi ama lo stile tradizionale e non desidera rinunciare alla classicità e all’eleganza dei mobili antichi, e c’è invece chi è orientato alla modernità, alle innovazioni e alla contemporaneità. Le numerose aziente di arredamento soddisfano i gusti di entrambi e i pouf vengono creati in modo da adattarsi alle case di ogni stile. Se amate i modelli classici noi vi consigliamo il Chesterfield o i modelli di pelle o di legno. D’altra parte, agli amanti dello stile moderno consigliamo modelli geometrici dalle linee nette. A volte il contrasto di stili può essere la scelta migliore. Non abbiate paura, scegliete il Chesterfield dai colori vivaci e date una nuova nota al vostro soggiorno, corridoio o angolo relax.

  • Quale deve essere la funzione del vostro nuovo pouf?

Come abbiamo già detto, il vantaggio principale dei pouf è la loro funzionalità. Basta dire che si possono posizionare in quasi ogni stanza della casa, e perfino in giardino per rendersi conto dei molti usi di questo simpatico complemento. Ecco le funzioni che gli amanti d’arredamento consigliano. Utilizzatelo in salotto come tavolino aggiuntivo, poggiapiedi, posto a seduta aggiuntivo, elemento decorativo. In camera da letto ci potete posare i vestiti che avete indossato durante la giornata, come comodino, come tavolino da trucco. Nella cameretta dei bambini il pouf contenitore è ideale per tenere i giochi, i libri e cose del genere. In corridoio potete posizionarlo accanto alla scarpiera e sedervi mentre vi mettete o togliete le scarpe. Portatelo fuori in giardino come un posto a sedere aggiuntivo per quando arrivano i vostri amici… . Il pouf è facile da trasportare, può fungere da contenitore , è un comodo elemento decorativo per le piccole e le grandi stanze.

  • Forme, materiali e colori…scelta illimitata !

I pouf si adattano a tutti i gusti: gli adulti di solito preferiscono quelli rigidi e dalle forme più semplici e serie (quadrate, rettangolari), mentre i bambini sono innamorati dei famosi pouf a sacco, morbidissimi e di colori vivaci, ideali per le loro camerette. Inoltre possono essere anche rotondi, triangolari, e perfino a forma di animali per animare i più piccoli. Scegliete colori vivaci e rompete la monotonia di una stanza noiosa, oppure calmate il colorito della stanza con un pouf dai colori naturali e delicati.

La scelta del materiale spetta a voi : dai materiali sintetici alla lussuosa pelle italiana. Vi consigliamo di scegliere il materiale in base alla funzione che ricoprirà il vostro pouf. Se sarà solamente un elemento decorativo della stanza – scegliete pure i materiali sintetici. Se invece volete usarlo spesso come posto a sedere o come poggiapiedi, vi consigliamo di acquistarne uno in tessuto o in pelle italiana – questi materiali sono più resistenti e più durevoli.

Per quanto riguarda la forma del pouf, avete due opzioni. Il nostro consiglio è di avvicinare il più possibile l’aspetto del pouf al resto dell’arredamento e soprattutto al divano, oppure creare con questo complemento un contrasto totale che rinfrescherà la stanza.

Novità: Inpool

Recentemente è stata creata la linea di pouf Inpool: si tratta di pouf estremamente comodi, resistenti che hanno la caratteristica di essere anche galleggianti, perfetti quindi non solo per gli interni, ma anche e soprattutto per tutti gli spazi all’aperto. Ci si può stendere sulla spiaggia, sul prato o a bordo piscina e, quando si ha voglia, si può portare Inpool in acqua per essere usato come comodo materassino. Sembra che le innovazioni non finiscano mai !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *